Cappelletti della tradizione
Cerca

Cappelletti della tradizione (Primi)

Cappelletti della tradizione

Ingredienti Per 6 persone


Ragù:


-carne macinata di manzo 500 g-

-una salsiccia

-pelati 500 g

-conserva di pomodoro 1 tubetto

-sedano, carota, cipolla

-foglia di alloro

-olio extravergine di oliva, sale, pepe, vino bianco q.b.


Ripieno:


-carne di manzo macinata 300 g

-mortadella tritata finemente 100 g

-bieta lessata 1 pallina

-parmigiano reggiano grattugiato 80 g

-timo 1 rametto

-uova 1 + 1 tuorlo + 2 albumi

-sale, pepe, q.b.

1 pacco di pasta “Cappelletti”


Procedimento:


Tritate finemente le verdure (sedano carota e cipolla) e mettete in una casseruola e soffriggere con olio extravergine di oliva (io aggiungo anche 2 cucchiai di acqua così le verdure cuociono senza bruciarsi).

Quando saranno ben appassite aggiungete la carne macinata e sgranate bene con una forchetta. Per un sapore più deciso potete aggiungere anche una salsiccia spezzettata.

Sfumate poi con vino bianco e quando questo sarà evaporato, unite i pelati che avrete precedentemente schiacciato con la forchetta e il tubetto di conserva sciolto in acqua calda. In tutto aggiungete due bicchieri di acqua.

Aggiungete la foglia di alloro, un pizzico di sale e pepe. Portate a bollore a fiamma alta, coprendo la pentola, poi abbassate la fiamma al minimo e portate a cottura. Assaggiate per regolare di sale e togliete la foglia di alloro.

Nel frattempo preparate il ripieno.

In una terrina unite la carne macinata con la mortadella, la bieta tritata finemente e ben strizzata, il formaggio grattugiato l’ uovo intero e un tuorlo , sale, pepe e il timo.

Amalgamate bene il tutto.

A questo punto dovete riempire i cappelletti.

Sbattete bene due albumi inzuppateci velocemente una manciata di cappelletti e metteteli su un altro piatto. Prendeteli due a due mettendo nel buchetto centrale poco ripieno e pressando bene, togliendo l’ impasto in eccesso. Ponete in un vassoio.

Continuate fino a che non avrete finito l’ impasto. Si possono anche preparare prima e conservare in frigorifero fino al momento della cottura.

Mettete sul fuoco una capace pentola con abbondante acqua e portate a bollore. Salate e tirate i cappelletti facendo attenzione che siano staccati uno dall’ altro (con l’ albume potrebbero restare incollati). Fate cuocere fino a che non saranno cotti.

Scolateli con una schiumarola direttamente in una padella con il ragù e mescolate delicatamente cospargendo con abbondante parmigiano grattugiato

Torna su